Non potevo aspettarmelo. Ti ho solo pensato ed all’improvviso ho sentito lo scontrarsi di una vampata ed un brivido lungo il mio corpo.

Mi misi sul letto sulle ginocchia e chiusi gli occhi quando, improvvisamente, un soffio di calore mi scese lungo il corpo fermandosi li’, al centro della mia passione. Mi costrinsi a togliermi gli slip ormai zuppi ed a placare quella bocca affamata con le mie mani chiedendo a me stessa, ad alta voce, di non fermarmi.

Era lei che si era impossessata di me. Era lei la mia padrona.

10313680_1578542149045740_3971394521598807616_n

IlLatoOscuro

Barbara

×