Siamo in camera io e te, ti avvicini lentamente…davanti a me e mi ordini “spogliati…e resta solo in sottoveste e perizoma”…faccio cadere tutto a terra e resto seminuda davanti a te mentre mi guardi…scrutandomi.

Mi prendi per un polso e mi fai sdraiare a pancia in sotto sul letto…”sta ferma” mi ordini, apri la mia borsa e prendi le corde e i foulard che mi hai comandato di portare…mi leghi le caviglie e i polsi alla rete del letto con precisione.”

legata1

Cosa ti piace di più?” mi chiedi, la tua voce é da qualche parte sulla mia schiena..la tua mano da uno strattone ai miei capelli tirandomi la testa all’ indietro…il tuo respiro é sul mio orecchio…”allora? Non ti ho sentito” insisti….mi mordi il lobo…dalla mia bocca esce un verso a metà fra un gemito e un respiro strozzato…abbasso la testa cercando di allontanarmi dalla tua voce divertita e incalzante….la tua mano lascia la presa dei capelli e scorre sulla mia schiena e si va a piantare tra le mie cosce vicinissimo al mio clitoride…sotto il perizoma bagnato…Le tue dita sfiorano le labbra, mi trattengono il clitoride…sfregandolo…e ti sussurro “smettila di fare lo str0nz0″….sorridi appena, mi ignori e i tuoi denti mi mordono il collo…inarco la schiena pregando che la smetti o magari che tu mi faccia venire in fretta…

“Non ho capito,cosa hai detto? Non voglio aspettare tutto il giorno” ripeti…le tue dita mi penetrano per poi ritirarsi di scatto..”Dio ti prego!” esclamo…con le stesse dita mi sollevi il mento e mi fissi passandoti la lingua sulle labbra…”stai pregando me o cosa?” mi chiedi con tono canzonatorio…”non prego ne te ne nessun altro” rispondo stizzita….mi baci in modo languido forzando la tua lingua contro la mia…succhiandola, mordendola a lungo…ti ritrai e mi offri l’indice e il medio…li prendo in bocca assaporando il mio piacere…succhiandoli fino a quando non mi afferri con violenza di nuovo per i capelli e stringi.

legata3

IlLatoOscuro

Disfi i nodi sulla testata e mi fai ricadere supina rilegandoli velocemente…ti inginocchi tra le mie gambe, mi abbassi il perizoma lentamente guardandomi…soffi sul mio ventre sfiorando con la lingua il mio corpo facendomi gemere…”voglio un elenco” mormori…baciandomi il clitoride prima di morderlo…Serro le labbra e inizio a pensare..mentre un tuo dito mi accarezza sul punto di spingerlo dentro, a fondo…”sc0p@re in piedi” sussurro…”Poi?” ribatti…”farmi sbattere contro un tavolo” rispondo….e mi mordi le labbra così forte da farmi gridare…

Chiudo gli occhi…rifiutandomi di parlare ma una tua mano stringe la mia natica quasi a ricordarmi che non mi é permesso. Respiro a fondo…tremando…dicendo cosa mi piacerebbe…e nello stesso tempo sento la tua lingua che si muove lentamente, leccandomi…gemo inarcando la schiena e chiudo gli occhi…ma ecco…sento il tuo corpo gravare contro il mio…mi afferri il mento e mi dici “dimmi ancora come vuoi essere sc0pa@t@”…mi fissi…sorridi…ti avvicini al mio collo leccandolo e sussurri “avanti dimmelo..so che ti piace”…fai entrare per qualche millimetro il tuo glande…mordendomi le spalle, il collo…è difficilissimo parlare così…sto iniziando ad ansimare ma esci da me velocemente…ti avvicini al mio petto e…inizi a leccare il mio seno…bagnandolo completamente della tua saliva…i pollici e gli indici delle tue mani tirano, torchiano e stringono i miei capezzoli…facendomi gemere…sei divertito dalla cosa e continui…continui a farmi domande ma non riesco a parlare…i miei capezzoli sono durissimi, turgidi e si fanno ancora più duri quando violentemente li succhi con le tue labbra…ancora e ancora…Ti alzi…prendi delle mollette con le quali stringi i miei capezzoli…ddio sto impazzendo…scendi tra le mie gambe, metti una forcina sul mio clitoride facendomi sussultare…e… le tue dita iniziano a sfondarmi…dentro e fuori…continuamente…sono dilatata, aperta, bagnata…ma continui ad aprirmi…godo da morire…sento le tue dita e la tua lingua calda alternarsi…

legata2

Non sapendolo…prendi da un sacchetto che avevi un vibratore…”ddio no” esclamo…lo infili dentro di me sc0pa@nd0mi brutalmente…sfili la forcina passandolo sul clitoride ormai gonfio…sto scoppiando…”dimmi che sei mia…dimmelo” urli…non riesco a risponderti…godo ancora…orgasmi che si susseguono di continuo.

Dopo essere stato per molto tempo a sc0p@rmi con le dita…mi allarghi le cosce…e mi infili dentro delle biglie…prima leccate fa me…Inizi a dare degli schiaffi alla fig@…piego la testa all’indietro..sento le biglie muoversi…mentre sono sotto i tuoi colpi….In seguito mi sleghi le caviglie e i polsi…mi leghi i polsi insieme e me metti in piedi con il sedere in su contro il tavolo..con la testa poggiata su di esso…gambe larghe e mi dai degli schiaffi in fig@ e natiche…fino a sfilare di getto le biglie e altrettanto velocemente inserendo le tue dita….muovendole brutalmente quasi violentandomi, stuprandomi….godo..godo..god o…ddio sto morendo….sono stremata….ma continui…continui….poi mi alzi…mi baci ancora in modo passionale…mi inginocchi e strattonandomi per i capelli…me lo infili in bocca e inizio a leccartelo e a succhiartelo…”brava cosi”…esclami…continui…f ino a quando non mi sbatti contro il muro e…”ora ti sc0p0 come voglio io”…sussurri e me lo infili dentro muovendoti..facendomi urlare fino a sentire tutto il tuo piacere scendere sulle mie gambe. Crolli sfinito sulla mia spalla….”dio quanto ti amo”…

PensieroErotico.it è da anni un sito totalmente gratuito dove leggere e volare con la fantasia.

Iscriviti alla nostra Newsletter e puoi cancellarti come e quando vuoi.